The Voices of Bilthoven

Va Pensiero – Nabucco


VA’, PENSIERO, SULL’ALI DORATE.
VA’, TI POSA SUI CLIVI, `E SUI COLLI,
OVE OLEZZANO TEPIDE E MOLLI
L’AURE DOLCI DEL SUOLO NATAL!
DEL GIORDANO LE RIVE SALUTA,
DI SIONNE LE TORRI ATTERRATE.
O MIA PATRIA, SÌ BELLA E PERDUTA
O MEMBRANZA SÌ CARA E FATAL

ARPA D’OR DEI FATIDICI VATI,
PERCHÉ MU-TA DAL SA-LI-CE PENDI?
LE MEMORIE DEL PETTO RIACCENDI,
CI FAVEL-LA DEL TEM-PO CHE FU!

O SIMILE DI SOLIMA AI FATI,
TRAGGI UN SUONO DI CRUDO LAMENTO

O T’ISPIRI IL SIGNORE UN CONCENTO
CHE NE INFONDA AL PATIRE VIRTÙ
LALALALALALALALALALALALA
LALALALALALALALALALALALALA

CHE NE INFONDA AL PATIRE VIRTÙ
CHE NE INFONDA AL PATIRE VIRTÙ
AL PATIRE VIRTÙ!